21 Luglio 2019
IT / EN
1 Aprile 2019 | Pubblicazioni, Working papers | By MG

L’impatto sociale della produzione di scienza su larga scala: come governarlo?

Massimo Florio e Francesco Giffoni, Working Paper DEMM, Department of Economics, Management and Quantitative Methods at Università degli Studi di Milano

L’appropriazione di conoscenze è oggi forse più importante della proprietà di capitali tangibili nel determinare la distribuzione dei redditi. Il paper analizza l’impatto socioeconomico e le ricadute distributive dell’attività delle (grandi) infrastrutture di ricerca (IR). Dopo aver definito le IR e rilevato che esse generano un beneficio sociale netto, gli autori sostengono che, sotto il profilo distributivo, la possibilità per le imprese private di appropriarsi gratuitamente della conoscenza prodotta dalla ricerca pubblica (finanziata dai contribuenti) aggrava le disuguaglianze. Tra i possibili rimedi, gli autori propongono la creazione di un nuovo tipo di impresa pubblica come polo della creazione di conoscenza.

 
Clicca qui per leggere l’articolo completo.

Arrow to go back to the top of the page.